I migliori mercati di Roma

I mercati di Roma sono un paradiso per gli amanti del cibo. Se siete a caccia del carciofo romanesco perfetto o qualche pecorino direttamente dalla pecora, a Roma, non c’è bisogno di guardare lontano per trovare tali prodotti . I mercati possono essere trovati in tutti i rioni (o distretti) di Roma e sono chiamati Mercati rionali. Essi sono spesso il centro sociale del quartiere ed è stato così per secoli.

I romani sono usuali acquistare i loro prodotti dai discendenti dei venditori dai quali i loro nonni hanno acquistato i prodotti provenienti direttamente dalle campagne e gli allevamenti nella vicinanze. Nei mercati, i pettegolezzi si diffonde a macchia d’olio. Per i visitatori e i turisti a Roma, un viaggio in un mercato locale può essere una delle migliori esperienze romane. Ma non andate solo per guardare! Entrate in azione: acquistate alcune clementine fresche, chiedete una ricetta o il nome di un vegetale dall’aspetto strano, o complimentatevi con il fornitore per suoi frutti.

Ecco un elenco dei nostri mercati preferiti a Roma:

Campo dei fiori

Dirigetevi verso il mercato di Campo dei Fiori, che si tiene ogni mattina, tranne la Domenica, per una fetta di colore locale. Certo, è il mercato più visitato dai turisti in questa lista- soprattutto perché è situato nel centro storico, ma ci sono ancora un sacco di persone del posto che frequentano le sue bancarelle quotidianamente . Oltre ad essere il più noto, il Mercato di Campo dei Fiori  è anche uno dei più antichi mercati di Roma: ha servito la città dal 1869! Passeggiate tra le bancarelle prima di andare a pranzo per sapere esattamente quali sono le verdure di stagione da ordinare.

Il mercato di Testaccio

Il mercato di Testaccio è un’altro classico romano. Anche se la posizione è stata recentemente trasferito dalle vecchie stalle coperte in Piazza Testaccio ad un nuovo edificio luminoso vicino al Museo MACRO, l’atmosfera energica è rimasta. Al mercato di Testaccio si può trovare qualsiasi cosa, da arredi per la casa ad una macelleria equina . E ‘anche un luogo ideale per prendere alcuni regali originali da portare a casa. E se la vostra fame non può aspettare per cucinare la spesa, fermatevi presso lo stand che serve panini caldi fatti con specialità-o bollito di trippa, Che buono!

Il mercato di Campagna Amica vicino al Circo Massimo

Ogni Sabato e Domenica dalla mattina fino al tardo pomeriggio, il mercato coperto fuori l’antico Circo Massimo vende alcuni dei prodotti coltivati localmente a Roma. Grandi verdure, olio di oliva, formaggi, salumi, pasta! E tutto questo aderisce alla rigida regola del Chilometro Zero, che sostiene che la distanza percorsa, dal campo al mercato, è praticamente nulla.

Il mercato di Piazza Vittorio

Uno dei più antichi mercati di Roma, Il Mercato di Piazza Vittorio è la dimostrazione del fatto che alcune cose possono cambiare a Roma. Quello che una volta si trovava in Piazza Vittorio,  è ora un mercato coperto in Via Principe Amedeo, 184. Ma non è la cosa più importante ad essere cambiata. Un tempo la maggior parte dei venditori e acquirenti erano italiani, ma ora, in reazione al volto mutevole di Piazza Vittorio stessa, i fornitori, i loro prodotti, e le persone che li acquistano provengono da tutto il mondo. Passa in questo mercato e confrontati con le verdure dalle forme più strane e con spezie meravigliosamente profumate. Se siete alla ricerca di una pausa dalla visione turistico-centrica di Roma, dirigetevi verso Piazza Vittorio dal Lunedì al Sabato, 07:00-02:00.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *